Skip to content

Be Afraid of the enormity of the possible

L’installazione a neon dell’Artista Alfredo Jaar dal titolo “Be Afraid of the enormity of the possible” in mostra al Chiostro del Bramante a Roma per la mostra Crazy – La follia nell’arte contemporanea.

Abbi paura dell’enormità del possibile. Enormità, dice. Il vocabolario online della Treccani mette come definizione: essere enorme, smisurato, eccessivo. Possiamo mettere in conto, tra le cose possibili, l’eccessivo, addirittura.

Se ci rendessimo conto dell’enormità del possibile rimarremmo forse immobilizzati. Oppure è il contrario? Magari, se potessimo immaginare che davvero tutto è possibile potremmo credere finalmente nella possibilità reale di un futuro migliore?

Il pensiero espresso in questo lavoro di Jaar metteva i brividi già nel 2015, quando fu realizzato. Già in quel momento, leggendo quelle parole, ci si sentiva subito trascinati nello stesso tempo in due direzioni diverse: il timore, da un lato. E dall’altro la speranza.

Fonte: link

Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.